venerdì, 27 Mar 2020
Quattro Zampe
animali-domestici
Attualità

Animali domestici: un business che non conosce crisi

Nonostante la crisi, gli italiani non rinunciano a viziare e coccolare i propri animali domestici. Lo conferma  l’ultima indagine di Assalco-Zoomark, secondo cui il mercato italiano degli animali domestici è continuato a crescere anche lo scorso anno: solo la spesa per l’alimentazione di cani e gatti è salita del 2,1% arrivando alla cifra di 1,74 miliardi. Cifra che sale a ben 3 miliardi se si considerano accessori e articoli per la cura e l’igiene.

Un settore, quello che ruota attorno agli animali domestici, che dà lavoro solo in Italia a 63.000 persone tra negozi specializzati, industrie, reti distributive e veterinari (circa 6.800).

Secondo Eurispes oggi oltre il 55% degli italiani vive con un pet e quasi due su tre non badano a spese per i proprio animali domestici, anche perché più del 90% dei proprietari e più dell’80% dell’opinione pubblica attribuisce benefici reali alla presenza degli animali in casa, in termini di compagnia, affetto, aiuto nei momenti difficili. Il 55% degli italiani e il 75% dei proprietari è addirittura convinto che cani e gatti “contribuiscono a tenere unita la famiglia“, rileva ancora Eurispes.

Fonte www.ilsole24ore.com

Altre letture consigliate

Ponte Morandi: premiati gli angeli del soccorso

Simone Graziano

Basta caccia: 230 morti e 854 feriti

Maria Paola Gianni

Ingrid de Storie: la Madre Teresa degli animali

Redazione Quattro Zampe

Spagna: costringono due gattini a fumare e mettono il video sul web

Redazione Quattro Zampe

Investe di proposito il cane della vicina perché abbaia troppo

Redazione Quattro Zampe

Cane cosparso di acido muore agonizzante sotto gli occhi dei padroni disperati

Redazione Quattro Zampe