fbpx
giovedì, 17 Gen 2019
Quattro Zampe
Attualità

Animali in treno: finalmente si viaggia più sereni

“Una grande vittoria, un cambiamento epocale, un grande regalo per tutti gli Italiani che amano gli animali, al quale sono davvero felice di avere contribuito” . Commenta così l’ex ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla, l’accordo da lei siglato in rappresentanza della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente con l’a.d. di Trenitalia Mauro Moretti, che permette a tutti i cani di poter viaggiare su tutti i treni.
Con la sigla dell’accordo ufficiale, parte il nuovo servizio sui treni del network AV: anche i cani di grossa taglia sul Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca. Previsti anche sugli Eurostar. Il kit per viaggiare in treno: museruola, guinzaglio, certificato iscrizione anagrafe canina e libretto sanitario
Contributo alla campagna contro l’abbandono e il randagismo e supporto delle associazioni nella formazione del personale
Siglato, a bordo di un Frecciarossa, l’accordo quadro tra Trenitalia e la Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente – che riunisce tutte le principali organizzazioni nazionali animaliste e ambientaliste – per promuovere una nuova mobilità “Animal Friendly”: parte il nuovo servizio di Trenitalia dedicato ai clienti che scelgono di viaggiare con le Frecce e gli Eurostar e che vogliono portare con sé i propri cani, di qualsiasi taglia.

Altre letture consigliate

Rapporto Animali in Città: l’Italia è pet-friendly?

Il richiamo del vento

Redazione Quattro Zampe

STRAGE CANI IN UCRAINA