mercoledì, 29 Gen 2020
Quattro Zampe
CuccioliAmori il progetto
Attualità

CuccioliAmori: come funziona il progetto

 

Il progetto CuccioliAmori vuole portare una nuova ventata di sensibilizzazione e conoscenza degli animali e si avvale in questo di una serie di incontri e materiali per studenti, famiglie e veterinari. Vediamo come funziona.

Gli animali vanno rispettati come veri e propri amici

cucciolo“Ringrazio la Cse Italia srl per aver preso a cuore questa causa. I bambini, purtroppo, sono totalmente immersi nella società tecnologica e hanno, quindi, perso il contatto con la vita reale”

Ecco cosa ha detto Giacomo Rossi, presidente dell’Associazione Italiana Veterinari Piccoli Animali. Il fatto è che i veterinari hanno le basi scientifiche per aiutare le nuove generazioni a farsi portavoce con le famiglie per far crescere le coscienze e aiutare anche gli adulti a capire che gli animali vanno rispettati come veri e propri amici, e non solo come oggetti da possedere. CuccioliAmori, ha quindi dichiarato Rossi, si inserisce nella zooantropologia didattica che a noi sta molto a cuore”.

Linee guida del progetto CuccioliAmori

Vediamo come è strutturato il progetto, quali enti coinvolge e quante famiglie.

Le Scuole (2.500 classi – 70.000 alunni)

Tutte le classi che aderiranno al progetto, attraverso l’invio alla Segreteria operativa di una scheda profilata di adesione, riceveranno un Kit gratuito contenente: – Materiale promozionale (1 locandina) – Materiale informativo per le famiglie (30 cartoline promozionali e partecipazione al concorso a premi) – Materiale didattico (10 schede didattiche sui temi del progetto e 1 gioco didattico)

Le Famiglie (140.000 genitori)

La Cartolina, consegnata alle mamme dalle insegnanti, promuoverà il progetto e il sito www.cuccioliamori.it dove i genitori potranno: compilare il “Sondaggio” (abitudini e conoscenza degli animali da compagnia), condividere foto e idee con le altre mamme e partecipare al Concorso a premi.

Gli Studi Veterinari (1.500)

Riceveranno un Kit gratuito con: – Materiale promozionale (1 locandina e 10 schede didattiche sui temi del progetto) – Materiale informativo per le famiglie (300 cartoline per promozione progetto e concorso)

Linguaggio adatto ai bambini

Davide CavalieriPer Emanuele Guerreschi, amministratore delegato Wash Dog, un’azienda nata 15 anni fa, “il progetto CuccioliAmori avrà senza ombra di dubbio lunga vita, perché usa un linguaggio adatto a quello dei bambini”.

E se è vero che l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella crescita degli animali”, commenta Simone Lamberti, di Cargill Srl, “con CuccioliAmori siamo di fronte a un progetto che va oltre il mantenimento degli animali da compagnia, affidando ai bambini l’arduo compito di aiutare anche i propri genitori a sviluppare una coscienza e una sensibilità nei confronti degli animali che possa diventare una vera scuola di vita”.

Infine, per Davide Cavalieri, direttore di RadioBau, “bisogna puntare sui bambini, che saranno gli adulti di domani e, ancora una volta, saranno proprio loro, gli animali, come nostri compagni di vita e come veri e propri amici, a educare i nostri piccoli, i quali educheranno poi anche noi adulti a un maggiore rispetto dell’altro, sia esso umano o animale”.

CSE ITALIA

Cse Italia crea e gestisce dal 2000 progetti Didattico-Formativi nelle Scuole Italiane con la partecipazione, come Comitato scientifico, delle Associazioni Nazionali di riferimento e i patrocini dei Ministeri coerenti con le finalità dei diversi progetti. Tutte le iniziative sono annualmente presentate alla Sala Stampa della Camera dei Deputati con la presenza delle Istituzioni Politiche e dei Comitati scientifici.

 

 

 

a cura di Lucrezia Castello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Altre letture consigliate

Ponte Morandi: premiati gli angeli del soccorso

Simone Graziano

Basta caccia: 230 morti e 854 feriti

Maria Paola Gianni

Ingrid de Storie: la Madre Teresa degli animali

Redazione Quattro Zampe

Spagna: costringono due gattini a fumare e mettono il video sul web

Redazione Quattro Zampe

Investe di proposito il cane della vicina perché abbaia troppo

Redazione Quattro Zampe

Cane cosparso di acido muore agonizzante sotto gli occhi dei padroni disperati

Redazione Quattro Zampe