fbpx
mercoledì, 22 Mag 2019
Quattro Zampe
cani-in-treno
Attualità

Estate: oltre 50mila gli “amici a quattro zampe” sulle Frecce Trenitalia

Oltre 50mila gli “amici a 4 zampe”, di cui 10mila di media e grossa taglia, hanno viaggiato sulle Frecce Trenitalia da giugno ad agosto. Da inizio anno sono stati più di 140mila, con medie mensili in costante aumento.

È il risultato dell’accordo siglato nell’estate 2012, a bordo di un Frecciarossa, dall’On. Michela Vittoria Brambilla, in rappresentanza della Federazione Italiana Associazione Diritti Animali e Ambiente, e dall’Amministratore Delegato del Gruppo FS Italiane Mauro Moretti.

L’iniziativa ha visto Trenitalia impegnarsi con la Federazione, che riunisce le principali organizzazioni nazionali animaliste e ambientaliste, con l’obiettivo di promuovere una nuova mobilità “Animal Friendly” sulle Frecce Trenitalia, nel rispetto degli altri viaggiatori. Il servizio si è dimostrato un concreto contribuito per contenere il triste e incivile fenomeno estivo dell’abbandono degli animali.

Con questo provvedimento, Trenitalia permette da oltre un anno il libero accesso dei cani di qualsiasi taglia a bordo dei Frecciarossa, livelli di servizio Business e Standard, e in prima e seconda classe di Frecciargento, Frecciabianca e Intercity.

I proprietari devono acquistare un biglietto a prezzo base ridotto del 50%, nelle biglietterie e nelle agenzie abilitate, collegandolo a quello dell’accompagnatore. Il kit da predisporre prima di iniziare il viaggio comprende museruola e guinzaglio, libretto sanitario e certificato d’iscrizione all’anagrafe canina (per i cittadini stranieri l’apposito passaporto del cane).

Viaggi gratuiti e senza obblighi e limitazioni per i cani guida di persone non vedenti.

Gli animali di piccola taglia, custoditi negli appositi trasportini, sono ammessi gratuitamente su tutti i convogli.

Tutte le informazioni utili nella guida del viaggiatore pubblicata su trenitalia.com.

 Fonte: Ufficio stampa Ferrovie dello Stato Italiane SpA

Altre letture consigliate

Pimpi, la cagnolina di Susanna Tamaro avvelenata da un boccone

Alessandro Macciò

Quando scappa la pipì: dove fare i bisognini?

Claudia Ferronato

Maxi Zoo: nuovo concorso “L’amore vale oro”

Claudia Ferronato

Il cane chiuso in auto sotto il sole? Ecco come si giustifica chi l’ha fatto…

Claudia Ferronato

Estate: le vacanze a regola di pet

Claudia Ferronato

Quanti pets possiamo tenere in casa?

Claudia Ferronato