fbpx
mercoledì, 22 Mag 2019
Quattro Zampe
italiani-contrari-alle-pellicce
Attualità

Eurispes: l’83% degli italiani è contrario all’uso delle pellicce

L’83% degli italiani è contro le pellicce, il dato emerge dall’ultimo rapporto Eurispes.

Secondo l’istituto di ricerca Eurispes “le lunghe campagne animaliste condotte per anni anche nel nostro Paese hanno sicuramente contribuito a sensibilizzare i cittadini sui temi dello sfruttamento degli animali e della loro salvaguardia sotto diversi punti di vista”. In particolare il tema della produzione e dell’utilizzo delle pellicce, e quindi dell’allevamento di animali a questo scopo, trova negli italiani “un’opposizione quasi plebiscitaria”: l’ultima rilevazione dell’Eurispes (Rapporto Italia 2011) fa emergere infatti che 8 italiani su 10 (83%) sono contrari all’uso delle pellicce.

Da dove nasce questa particolare sensibilità degli italiani verso gli animali? Dalle più recenti indagini dell’Eurispes (2013) emerge che in oltre la metà delle case è presente uno o più animali d’affezione (55,3%). Fanno compagnia agli anziani, allietano la vita degli adulti e giocano felicemente con i bambini: gli animali domestici ormai sempre più spesso sono considerati come “qualcuno di famiglia”.

Non stupisce quindi – ha sottolineato l’Eurispes – che oltre all’uso degli animali per le pellicce siano oggi in moltissimi a condannare in maniera decisa anche la vivisezione: 87,3% dei contrari nel 2013 (86,3% nel 2012), “dimostrando così una maggiore sensibilità verso il rispetto degli animali, piuttosto che verso la ricerca spasmodica di eventuali successi o progressi in campo medico, ma legati alla sperimentazione dolorosa su questi esseri viventi”.

Fonte La Stampa

Altre letture consigliate

Pimpi, la cagnolina di Susanna Tamaro avvelenata da un boccone

Alessandro Macciò

Quando scappa la pipì: dove fare i bisognini?

Claudia Ferronato

Maxi Zoo: nuovo concorso “L’amore vale oro”

Claudia Ferronato

Il cane chiuso in auto sotto il sole? Ecco come si giustifica chi l’ha fatto…

Claudia Ferronato

Estate: le vacanze a regola di pet

Claudia Ferronato

Quanti pets possiamo tenere in casa?

Claudia Ferronato