fbpx
martedì, 15 Ott 2019
Quattro Zampe
Attualità

La forestale sequestra Green Hill

Il Corpo forestale dello Stato sta eseguendo il sequestro di “Green Hill”, la nota azienda situata a Montichiari (Brescia) che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione.

BEN 30 FORESTALI ALL’OPERA
Alle operazioni di ispezione e sequestro della struttura, disposte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Brescia, partecipano circa 30 forestali appartenenti ai Comandi provinciali di Brescia, Bergamo e al Nucleo Investigativo per i Reati in danno agli Animali (NIRDA. Presente anche personale della Questura di Brescia.

SALVI SIA CUCCIOLI CHE ADULTI
L’operazione sta portando al sequestro di cani di razza Beagle, sia cuccioli che adulti, e dell’intera struttura costituita da quattro capannoni, uffici e relative pertinenze per un totale di circa 5 ettari. 

CONFERMATO IL REATO DI MALTRATTAMENTO
Tra i reati contestati quello di maltrattamento animale. 

PER ORA I CUCCIOLI SEQUESTRATI NON POTRANNO USCIRE DALL’AZIENDA
Allo stato attuale le operazioni di sequestro sono ancora in corso e andranno avanti per diverse ore. Non si conosce ancora l’entità numerica dei Beagle sequestrati in quanto la struttura da ispezionare è molto vasta. I cuccioli di Beagle non potranno comunque uscire dall’azienda. I rappresentanti della Green Hill sono stati nominati custodi giudiziari insieme al sindaco della cittadina lombarda e alla locale ASL. Essi avranno l’obbligo di cura e alimentazione degli animali. 

TRE PERSONE INDAGATE PER REATO DI MALTRATTAMENTO
Tre persone sono indagate in concorso fra loro per il reato di maltrattamento di animali (art. 544 ter CP).
   

Altre letture consigliate

Spagna: costringono due gattini a fumare e mettono il video sul web

Redazione Quattro Zampe

Investe di proposito il cane della vicina perché abbaia troppo

Redazione Quattro Zampe

Cane cosparso di acido muore agonizzante sotto gli occhi dei padroni disperati

Redazione Quattro Zampe

97 cani salvati dall’Uragano Dorian

Redazione Quattro Zampe

L’Australia vuole sterminare 2 milioni di gatti

Maria Paola Gianni

Pimpi, la cagnolina di Susanna Tamaro avvelenata da un boccone

Alessandro Macciò