fbpx
lunedì, 24 Feb 2020
Quattro Zampe
Lupo in libertà
Attualità

Lupo in libertà: l’ibrida Alberta

Lupo in libertàPoche cose sono più toccanti che vedere un lupo in libertà, nel suo ambiente naturale, anche quando questo è un recinto protetto. Ma questo vale anche quando il “lupo” in questione è un ibrido, parzialmente lupo, parzialmente cane e, per questo, condannato a una vita in cattività.

È il caso di Alberta, la giovane lupa ibrida che era detenuta da 15 mesi al canile di Isernia, trasferita presso il Centro Tutela Fauna e che il 31 maggio ha potuto annusare il vento e l’erba senza avere sbarre e reti a poca distanza!

Ecco, possiamo vederla in queste foto e nel video postato da Repubblica.it

Il diritto del lupo in libertà

Sul sito di Centro Tutela Fauna si puà leggere

Con le immagini di Alberta che esplora incredula il suo nuovo recinto di ambientamento, ci teniamo a ringraziare tutti coloro che, a Lupo in libertàdiverso titolo, hanno avuto un ruolo attivo in questa triste e complessa vicenda; sono trascorsi 15 mesi dall’ultima volta in cui Alberta ha potuto sentire la terra sotto le zampe e ha potuto annusare l’erba. 15 mesi interminabili per un animale che porta con sé parte del patrimonio genetico del cane, ma che non fa di lei un animale domestico.

Ci uniamo al Centro Tutela Fauna nel ritenere che la triste vicenda di Alberta possa servire da richiarmo per l’opinione pubblica: serve un decisivo e netto cambiamento nella difficile questione della gestione degli individui ibridi di lupo in Italia. Servono procedure e sistemi e norme per evitare che un ibrido trascorra la propria vita in un canile: merita la libertà, al pari di qualunque altro cane, al pari di qualunque altro lupo.

 

 

© Immagini di Centro Tutela Fauna

© Video da Repubblica.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre letture consigliate

Ponte Morandi: premiati gli angeli del soccorso

Simone Graziano

Basta caccia: 230 morti e 854 feriti

Maria Paola Gianni

Ingrid de Storie: la Madre Teresa degli animali

Redazione Quattro Zampe

Spagna: costringono due gattini a fumare e mettono il video sul web

Redazione Quattro Zampe

Investe di proposito il cane della vicina perché abbaia troppo

Redazione Quattro Zampe

Cane cosparso di acido muore agonizzante sotto gli occhi dei padroni disperati

Redazione Quattro Zampe