fbpx
martedì, 18 Giu 2019
Quattro Zampe
Attualità

Nuota senza pensieri: loro vegliano su di te

Quando si pensa a un cane bagnino se ne immagina sempre uno che nuota a fianco del suo conduttore. Difficilmente viene in mente in quanti altri modi può esserci d’aiuto. Un cane bagnino Sics è in grado di arrivare vicino a un natante in avaria, o a un gonfiabile con dei bambini a bordo, e tramite una cima “rimorchiarli” a riva: la sua capacità di trainare pesi in acqua è di gran lunga superiore a quella di un ottimo nuotatore. Può raggiungere da solo un bagnante in difficoltà e portargli un salvagente, anche con mare mosso e trainarlo poi a riva fino a metterlo in sicurezza, senza il supporto di altri operatori. Potrebbe addirittura soccorrere una persona priva di sensi, prendendola per il polso con un delicatissimo morso e non mollandola più fino a che non è sicuro di averla portata a terra.

1Preparazione, prestanza fisica, sicurezza

Le sue potenti zampe sono incredibilmente efficaci, in condizioni di rientro con corrente contraria, permettono di accelerare la fase di ritorno a terra, consentendo un più rapido intervento di soccorso sanitario nei confronti del malcapitato. Un uomo da solo non potrebbe badare contemporaneamente a due o più persone in difficoltà, mentre con il prezioso supporto del suo compagno a quattro zampe riesce a soccorrerne anche tre o più, li assicura alle apposite maniglie del corpetto galleggiante del cane, che funge da rimorchiatore, garantendo il galleggiamento dei malcapitati e dando la possibilità al suo compagno di occuparsi degli altri. I due lavorano con incredibile affiatamento, con movimenti provati e riprovati ogni giorno, in modo da evitare anche il più piccolo errore, anche in un contesto di mare mosso, pericolo, onde, rumore, la capacità di intesa tra uomo e cane, la fiducia e la lealtà reciproca, sono talmente elevate, che nessun conduttore Sics sostituirebbe mai l’aiuto di un altro uomo con quello del suo cane.

Altre letture consigliate

Pimpi, la cagnolina di Susanna Tamaro avvelenata da un boccone

Alessandro Macciò

Quando scappa la pipì: dove fare i bisognini?

Claudia Ferronato

Maxi Zoo: nuovo concorso “L’amore vale oro”

Claudia Ferronato

Il cane chiuso in auto sotto il sole? Ecco come si giustifica chi l’ha fatto…

Claudia Ferronato

Estate: le vacanze a regola di pet

Claudia Ferronato

Quanti pets possiamo tenere in casa?

Claudia Ferronato