fbpx
martedì, 18 Dic 2018
Quattro Zampe
Curiosità Primo Piano

Con “Insieme per gli animali” sostieni i cani guida dei Lions

Alcuni cani hanno un compito davvero speciale: essere gli occhi di chi non vede. I cani guida sono addestrati per individuare e anticipare ostacoli e pericoli che mettono a rischio la salute e l’integrità fisica del loro conduttore. Un aiuto fondamentale per chi ha perso la vista e cerca, ugualmente, di condurre una vita normale e indipendente.

Per questo motivo è necessario cercare di soddisfare, nel più breve tempo possibile, le richieste di coloro che hanno bisogno di un cane guida e favorire l’addestramento e gli affidi. Per farlo è necessario promuovere l’attività dei centri che se ne occupano e reperire risorse economiche e umane adeguate.

Maxi Zoo ha presentato la quinta edizione dell’iniziativa benefica “Insieme per gli animali” a sostegno del Servizio Nazionale Cani Guida dei Lions e Ausili per la Mobilità dei Non Vedenti Onlus di Limbiate (MB).

Si tratta della più grande realtà tra le associazioni Onlus in Italia dedicate alla formazione e all’affidamento di cani per non vedenti, e una delle più importanti in Europa.

Dall’1 al 31 dicembre, in tutti i punti vendita Maxi Zoo ognuno può acquistare, al costo simbolico di 1 euro, il doppio adesivo “Insieme per gli animali”.

Il primo sticker sarà affisso al totem “Albero di Natale” nel punto vendita, mentre il secondo resterà al proprietario che, in questo modo, diventerà ambasciatore della campagna a sostegno dei Cani Guida dei Lions.

In cinque anni sono stati donati più di 500mila euro, impiegati per completare la nursery canina, formare 7 cani guida e migliorare le strutture del Centro di Limbiate, puntando sempre al benessere dei cani ospitati.

Dal 1959, questo centro si occupa di selezionare, addestrare e affidare cani guida alle persone non vedenti. Qui lavorano 15 persone di cui 8 addestratori, oltre ai volontari che contribuiscono in modo efficace per aiutare cani e persone.

Siamo fiduciosi che anche quest’anno i nostri clienti sapranno comprendere l’importanza della causa da noi sposata, decidendo di donare una piccola somma per contribuire alla costruzione dell’ “Asilo dei cuccioli”, importante struttura che permetterà al Centro di provvedere autonomamente alla crescita sana e controllata e all’educazione dei futuri cani guida.

Stefano Capponi, Marketing Manager di Maxi Zoo Italia

Fino a oggi, il Servizio Cani Guida dei Lions ha addestrato e consegnato gratuitamente oltre 2.154 cani guida alle persone non vedenti in Italia e all’estero, regalando due occhi (e quattro zampe) a chi non vede e fornendo un valido e costante aiuto per la loro indipendenza.

Info:

Servizio cani guida dei Lions

Approfondimenti:

Ti potrebbe interessare anche l’iniziativa del WWF Adotta una tigre a rischio di estinzione

Lo sapevi che, oltre ai cani guida, esistono altri tipi di “cani infermieri”? Leggi Ian Christensen: vendo le zucche per un cane anti diabete

Altre letture consigliate

Patentino del cane, sì o no? Diritti e doveri dei proprietari di cani impegnativi e non

Claudia Taccani

Roscoe, il Bulldog in pole position

Claudia Ferronato

Adotta una tigre a rischio di estinzione

Redazione Quattro Zampe