fbpx
domenica, 25 Ago 2019
Quattro Zampe
Cani Curiosità

Il Dog Pride Day torna a Montecatini anche nel 2018

La manifestazione denominata Dog Pride Day è nata nel 2006 da un’idea della Prof.ssa Clara Mingrino che, insieme a un gruppo di altri privati cittadini, cinofili appassionati, ha creato questo evento per rendere omaggio al migliore amico dell’Uomo cercando di sensibilizzare gli “intolleranti” e di far capire a chi ancora non gode dell’amicizia di un “quattro zampe” cosa si sta perdendo.

La manifestazione non ha alcun scopo di lucro bensì ha lo scopo di cercare di aiutare il Canile Municipale (Canile Hermada) di Montecatini Terme promuovendo l’adozione permanente e a distanza e proponendo, cuccioli e non, in adozione con la speranza anche di poter “arruolare” nuovi volontari e di offrire sempre una maggiore visibilità al canile stesso.

La 13a edizione si terrà a Montecatini Terme domenica 27 maggio 2018, e si avvarrà come sempre del Patrocinio del Comune di Montecatini Terme, della Provincia di Pistoia e della Regione Toscana.

Nelle precedenti edizioni sono stati presenti, a titolo gratuito, come ospiti, tra gli altri, le giornaliste RAI Christiana Ruggeri e Lisa Marzoli, la soubrette Rossella Brescia, l’attrice Eleonora Di Miele, l’attore/regista Pino Quartullo, la web star Alberto Bufis, l’attrice Lavinia Biagi e, dulcis in fundo, l’addestratore di tutti i cani-attori che è possibile vedere in TV e al cinema e cioè Massimo Perla.

Nelle ultime edizioni, i cani presenti alla passeggiata iniziale sono stati oltre 500. Nel corso degli anni, hanno parlato del Dog Pride Day diversi MEDIA tra cui RAI2 (“Costume e Società”), Canale 5 (“Striscia la notizia”), Radio Monte Carlo oltre a Tele Granducato, Tele Montecatini e TVL Pistoia.

Gli ospiti del Dod Pride Day 2018

Per il Dog Pride Day 2018 abbiamo già avuto la conferma da parte della giornalista e conduttrice TV Lisa Marzoli, dell’attrice Lavinia Biagi, dello scrittore e life coach Alessandro Cozzolino.

Quest’anno il Dog Pride Day può contare anche sulla partnership con la FONDAZIONE CREDITO VALDINIEVOLE che, con Vival Banca, l’Archivio Chini e il Repertorio delle Opere di Galileo Chini, ha voluto “legare” un manifesto di Galileo Chini raffigurante un gruppo di cani, già utilizzato per la “Mostra dei cani” del 1925 a Milano e facente parte della raccolta dell’Accademia d’Arte Credito Valdinievole, appunto, al Dog Pride Day. L’opera di Chini, modificata per l’occasione, sarà presente sulle T-shirt 2018 che saranno acquistabili la mattina della manifestazione.

Il programma del Dod Pride Day 2018
Il programma della manifestazione ogni anno ricalca più o meno il seguente programma:

  • ore 9.00: ritrovo dei partecipanti a 2 e 4 zampe nel piazzale Fiamme Gialle, antistante lo
    stabilimento termale Torretta
  • ore 9.30: partenza per la “sfilata” dei “padroni” e cani attraverso il Parco pubblico termale
    ed alcune vie del centro cittadino fino a raggiungere di nuovo il Parco accompagnati dal
    Corpo Musicale “Don F. Martini” di Villa Basilica (LU)
  • ore 10.30: nel Parco (nel prato grande di fronte al noleggio biciclette) esibizioni cinofile di:
    • Obbedienza e Agility Dog con il G.S. Addestramento Cani Valdinievole
    • Disc Dog con Riccardo Vignali e Francesco Bardi
    • Dog Dance con Gianni Orlandi
    • Sezione Cinofili della Polizia di Stato
  • ore 12.30 circa: fine manifestazione

Di seguito una gallery dell’evento del 2017

Altre letture consigliate

Il cane fa la pipì in casa? Ecco perchè

Angelo Vaira

Zuffa tra cani: cosa dice la legge

Claudia Taccani

Che razza di cane è? Il carattere del cane dipende dalla sua razza

Ludovica Pierantoni

Cani come i personaggi dei fumetti. La polemica sul Pawmicon

Redazione Quattro Zampe

Meghan Markle vorrebbe adottare un cane per il piccolo Archie

Redazione Quattro Zampe

Fido e l’estate: i consigli per affrontare al meglio una giornata in spiaggia con il cane

Dr. Dog - Vieri C. Timosci