fbpx
venerdì, 18 Ott 2019
Quattro Zampe
Curiosità Primo Piano

Insegnamo al cane i nomi degli oggetti

Qualche anno fa ho scoperto la storia affascinante e incredibile di un cane che sapeva riconoscere più di mille parole. È un Border Collie femmina di nome Chaser, il cui proprietario John Pilley, professore universitario del Wofford College, andato in pensione, negli anni le ha insegnato non solo a distinguere mille oggetti, ma addirittura anche la sintassi. Chaser, ormai quindicenne, non ha per niente perso tutto il suo spirito giocoso. John Pilley è venuto a mancare lo scorso anno e Chaser continua il suo percorso di gioco/educazione con la moglie e la figlia del professore.

GUIDARE IL CANE A DIFFERENZIARE GLI OGGETTI

Si tratta di una storia sicuramente particolare. Non tutti i cani e i proprietari hanno così tanto tempo e le capacità per imparare mille parole.

Ma con un paio di dritte essenziali anche voi potete insegnare al vostro cane il nome di tantissimi oggetti.

Insegnare al cane a differenziare vari oggetti è un gioco divertente che sviluppa le capacità cognitive e si può anche fare spesso. Mantenete le sessioni corte e divertenti e assicuratevi di dargli tanto rinforzo positivo. Vediamo ora come si fa.

PREPARATE COSE PER LUI INUSUALI

La scelta degli oggetti è importante. Se usate i suoi giochi, può capitare che il vostro amico si ecciti troppo vedendoli e non riesca a concentrarsi. Per questo io preferisco scegliere delle cose con le quali il quattro zampe non ha mai interagito: un cucchiaio di legno, un cappello o uno scolino, ad esempio. Se avete un cane che volentieri prende le cose in bocca e ha imparato una buona inibizione al morso, ovvero riesce a prendere oggetti senza romperli, potete usare cose piccole. Altrimenti vi consiglio di scegliere oggetti più grandi che possa toccare con il muso.

Continua a leggere l’articolo sul numero di Luglio 2019 della rivista online

Altre letture consigliate

Angora Turco

Giulia Settimo

Come aiutare un cane pauroso con le persone

Angelo Vaira

Orecchie e coda: è reato tagliarle!

Studio Legale Zambonin

Vivere in condominio con un cane

Claudia Taccani

Aiuto, il mio gatto ha il linfoma

Alessandro Arrighi

Pastore Bergamasco

Sofia Golden