sabato, 17 Nov 2018
Quattro Zampe
yorkshire terrier
Razze Canine

Yorkshire Terrier

Yorkshire Terrier: ha le dimensioni del cagnolino da compagnia, l’eleganza e la raffinatezza di un frequentatore di salotti.

Ma anche il temperamento di un grande personaggio e la rusticità del cacciatore di topi.
Sono queste le due facce dello Yorkshire Terrier, un cagnolino che sa ottenere ciò che vuole.

yorkshire terrier

 

Lo Yorkshire Terrier ha toccato l’apice della popolarità negli anni ottanta.
Oggi, pur sempre popolare, è un po’ soppiantato dalla moda di altre razze da compagnia, se vogliamo di più semplice gestione.
Lo Yorkshire Terrier è, infatti, tutto tranne che il classico cagnolino che… dove lo metti sta.
Non fidatevi delle apparenze!
Sul divano è a suo agio solo dopo aver cacciato in giardino, aver rincorso un gatto e fatto un po’ di dispetti al cagnone del vicino.

Simpaticissimo e incredibilmente intelligente

Furbo e malizioso, in grado di rendere vivacemente abitato anche un castello abbandonato.
Non tutti gli vanno a genio, ha spesso qualcosa da ridire e non esita a esternarlo abbaiando…
Per queste sue brillantissime caratteristiche è un cane fantastico, ma non per tutti.
Può sembrare incredibile, viste le dimensioni, ma è un cane che ha bisogno di un padrone di polso.
Sa essere affettuoso, ed è decisamente fiero e coraggioso: è il più piccolo della famiglia, ma è sempre un Terrier.

yorkshire terrier

Temperamento forte e dominante

Lo Yorkie, come affettuosamente viene chiamato, ha il caratteristico temperamento forte e dominante dei Terrier.
E’ quindi importante capire chi si ha di fronte, perché non tutti i soggetti sono uguali tra loro.
Se non lo si educa correttamente, può diventare problematico: mordace o anche solo estremamente nervoso e abbaione.
Bisogna sempre esser gentili, per non ferire il suo immenso ego e amor proprio, ma anche fermi e determinati, intransigenti.
Solo in questo modo otterremo il suo rispetto e la sua fiducia.
È un cane intelligente, che capisce con chi ha a che fare, e questo sia nel bene che nel male.
Un ottimo compagno di giochi per i bambini e un’ottima compagnia per gli anziani.
Ma il loro vero padrone non potrà che essere una persona dinamica e sportiva, brillante e attiva.
Esattamente come sono loro.

yorkshire terrier

Non bisogna dargliele tutte vinte

Il carattere dello Yorkie, anche se dolce, è quello di un Terrier, cioè vivace, intelligente e ricettivo agli insegnamenti.
Questo lo rende adatto a quelle persone che hanno una minima cognizione di addestramento.
Non si può lasciarlo libero di comportarsi indisciplinatamente, ci si ritroverebbe con un cane ingestibile…
Con semplici accorgimenti ci si trova, invece, ad avere un compagno che saprà ricambiare il nostro affetto, regalandoci immense soddisfazioni.

La scheda

RAZZA: Yorkshire Terrier
ORIGINE: Gran Bretagna
IMPIEGO: cane da compagnia
TAGLIA: non indicata nello standard, si aggira sui 15-17 cm al garrese
PESO: fino a 3,175 kg (7 libbre nello standard originale inglese)
ASPETTO GENERALE: lo Yorkshire Terrier è un cane a pelo lungo; molto compatto, vigoroso, proporzionato e dalle linee nette.
Tiene una posizione bene eretta che gli dona un’aria di cane importante

yorkshire terrier

Mantello

sul corpo il pelo è di lunghezza moderata, è dritto (non ondulato), lucido, fine e setoso.
Sulla testa è lungo, di colore fulvo dorato intenso, di colore più deciso sui lati della testa, alla base delle orecchie e sul muso (dove il pelo deve essere molto lungo).
Il colore fulvo della testa non deve estendersi sul collo, e il colore scuro non deve mai mischiarsi al colore fulvo.

 

Colore

Blu acciaio scuro (non blu argentato) che si estende dall’occipite all’attaccatura della coda, mai mescolato a peli rossicci, scuri o color bronzo.
Sul petto il pelo è di un fulvo intenso e brillante.
Tutti i peli fulvi sono più scuri alla radice rispetto alla loro metà e diventano ancora più chiari all’estremità carattere: lo Yorkshire Terrier è un cane reattivo e scattante, è sempre vigile e pronto a segnalare rumori sospetti.
Ha la tendenza ad abbaiare parecchio, andrà quindi educato correttamente affinché questo non diventi un problema. È molto legato al suo padrone, soffre se lasciato da solo e tende a essere geloso. Non accetta di essere sgridato se ritiene di non aver fatto nulla di male.

yorkshire terrier

Cure

La gestione del mantello è particolarmente laboriosa.
Ai cuccioli destinati alle expo andranno somministrati diete specifiche per favorire la salute della cute e la crescita del pelo, che è molto impegnativa e non gradevole per i quattro zampe.
Se il cane non è destinato alle expo, si può tenere rasato ed evitare così gran parte del lavoro richiesto.
Gli occhi devono essere puliti spesso con soluzione fisiologica e le orecchie lavate almeno una volta alla settimana.

 

 

di Sofia Golden

 

Altre letture consigliate

Whippet

Redazione Quattro Zampe

Pumi

Redazione Quattro Zampe

Rottweiler

Redazione Quattro Zampe