lunedì, 27 Gen 2020
Quattro Zampe
Primo Piano Salute e benessere

Benvenuti al centro cinofilo Friendlypets

Il centro cinofilo Friendlypets Asd è un angolo di paradiso. Si trova a Lison di Portogruaro, in provincia di Venezia, in un’area verdeggiante a ridosso della cosiddetta “strada dei vini Lison Pramaggiore”.

In una location quasi fiabesca e immersa in terre ricche di vitigni importanti, il centro cinofilo Friendlypets è una giovane realtà associativa nata da due anni.

È sbocciato come un fiore, infatti nasce dalla volontà di alcuni appassionati che, recepiti i bisogni del nostro territorio, desideravano promuovere la divulgazione e la sensibilizzazione alla cultura cinofila.

Giacomo Conventi, addestratore, educatore, con formazione riconosciuta a livello europeo

Giacomo, in cosa consiste, nello specifico, la vostra attività?

Lavoriamo sulla relazione del binomio. Aiutiamo il proprietario a essere autorevole ma rispettoso dell’animale evitando qualsiasi tipo di approccio coercitivo, utilizzando tecniche didattiche basate su gioco e motivazione, nonché aiutando il proprietario a stabilire una corretta gestione del cane.

Gli strumenti didattici degli educatori cinofili del centro cinofilo Friendlypets? Corsi di educazione base, attività sportive, gestione del cane e responsabilità civile nei centri abitati, incontri divulgativi gratuiti rivolti al territorio, laboratori interattivi con biblioteche, scuole di ogni ordine e grado.

Attualmente siamo la prima associazione cinofila del portogruarese.

Qualche binomio uomo-cane che avete seguito e che ha risolto dei problemi di comportamento?

Potrei raccontare la storia di un binomio che mi è rimasto nel cuore: Mila, adottata da Marta in un canile, aveva paura di tutto e di tutti. Il lavoro è stato lungo, soprattutto per Marta che ha dovuto davvero reinventarsi con Mila ottenendo ottimi risultati. Altra storia a lieto fine è quella di Demon e del suo proprietario Franco. Demon, come tutti i Border Collie, è molto dinamico e, infatti, si è rivelato un cane un po’ “spinto” per una famiglia alla prima esperienza con i cani. C’è voluto un po’ di tempo e molto impegno, ma ora questo binomio è davvero interessante ed equilibrato, è stata per tutti una grande soddisfazione. Terzo caso: Simona & Mary, quando il cuore ci mette la faccia.

Circa due mesi fa Simona ci è venuta a trovare al campo con Mary, una cucciola adottata da poco con un passato ignoto. Abbiamo cominciato un percorso che, oltre a stabilire una relazione nel binomio, ha proposto a Mary esperienze che l’hanno fatta crescere molto. Simona ci ha sorpreso per la sua grande capacità nel mettersi totalmente in gioco per la sua amica pelosa. Anche Mary ha superato le sue poche certezze per conquistarne di nuove. Ha scoperto l’acqua, il gioco, la fiducia. Piano piano questo binomio straordinario sta davvero diventando complice e sinergico. Vederle insieme ci riempie il cuore di gioia.

Che soddisfazioni provate nello svolgere attività cinofile interagendo con animali che da voi si divertono e migliorano carattere e socializzazione?

Per noi è molto importante riuscire a trasmettere l’intensità della relazione che si può creare con il proprio cane se lo si impara a vivere con grande sinergia. Le attività coinvolgono cani e proprietari, il mettersi in gioco con il proprio quattro zampe per permettergli di maturare, di acquisire competenze e capacità, insieme alla condivisione di esperienze, favorisce anche lo spirito di gruppo. Vedere l’associazione diventare una grande famiglia ci gratifica molto.

Indirizzario web:

Visita il sito web di Friendlypets

Altre letture consigliate

L’aggressione del cane provoca una caduta fatale. Chi è responsabile?

Studio Legale Zambonin

I sensi di cane e gatto

Maria Paola Gianni

Perché il gatto è diffidente?

Ewa Princi

Morso in area cani: chi è il responsabile?

Studio Legale Zambonin

Pulciosetto, il gatto influencer

Maria Paola Gianni

La verità sui cani aggressivi

Dr. Dog - Vieri C. Timosci