fbpx
mercoledì, 26 Giu 2019
Quattro Zampe
Salute e benessere

Come difendere il tuo cane dalla Leishmaniosi canina

I mesi caldi sono il periodo di maggior diffusione di zanzare e pappataci, questi ultimi vettori della Leishmaniosi canina. Seppure questi insetti siano più diffusi nei periodi caldi, i cambiamenti climatici a cui stiamo assistendo ci portano a non abbassare la guardia e a effettuare la prevenzione per i cani nei confronti degli ectoparassiti va effettuata tutto l’anno. In primavera, complici il clima più mite e le giornate più lunghe, si passa più tempo all’aperto con il cane. Per questo motivo, il nostro amico a quattro zampe va maggiormente protetto, in quanto più esposto a pulci e zecche, che in questa stagione diventano particolarmente aggressive.

Non meno insidiosi nel periodo estivo ed autunnale, come dicevamo, zanzare e flebotomi (pappataci) che possono attaccare i nostri amici nelle ore del crepuscolo e notturne. È importante iniziare sin da ora a proteggere il tuo cane attraverso l’uso corretto di antiparassitari esterni ad azione repellente che prevengano la puntura degli insetti e quindi la trasmissione di malattie come piroplasmosi o leishmaniosi.

Contro la Leishmaniosi canina bisogna agire su più fronti

Il consiglio più importante è quello di utilizzare antiparassitari esterni ad azione repellente (che prevengono la puntura del pappatacio) e il vaccino, che invece potenzia il sistema immunitario del cane per proteggerlo dalla malattia dall’interno.

Il primo vaccino contro la Leishmaniosi è stato frutto di più di 20 anni di ricerca Virbac. E’ disponibile in tutta Europa dal 2011 e ad oggi milioni di cani sono stati protetti con successo da questa grave malattia.

Virbac è sempre al fianco dei nostri amici a quattro zampe e ha sviluppato uno spot-on solo per cani, ma di tutte le razze e taglie (dalla più piccola, 1,5kg di peso, a quella più grande, 60kg di peso).

Questo prodotto difende il cane dalla puntura e dal morso di quattro parassiti: Pappataci (vettori di Leishmaniosi), Zanzare (vettori di Filariosi), Zecche e Pulci.

Questo antiparassitario racchiude in sé due innovazioni principali:

  • la durata di efficacia di 4 settimane (per ogni pipetta) per tutti i 4 parassiti, per aiutare il proprietario del cane a ricordarsi facilmente quando applicare il prodotto;
  • l’esclusivo sistema ferma goccia, brevettato a livello europeo, che permette al proprietario di avere il pieno controllo della dose somministrata, senza perdere neanche una goccia.

L’uso combinato di vaccino e di prodotti antiparassitari repellenti come lo spot on (pipetta) prima citato rappresenta la miglior strategia di difesa verso la Leishmaniosi canina.

Leishmaniosi canina, prevenzione prima di tutto

Zecche e Pulci sono parassiti pericolosi tutto il giorno mentre i Pappataci e le Zanzare sono molto più attivi dal tramonto all’alba. Per questo motivo è ancora più importante proteggere il proprio cane con antiparassitari repellenti, come quello di Virbac, per evitare che quando si fanno passeggiate serali, o il cane dorme all’esterno, possa essere in pericolo.

Virbac propone le soluzioni più innovative dedicate ai nostri pet sia dal punto di vista della prevenzione che da quello della diagnosi e cura. Azienda farmaceutica veterinaria, da cinquant’anni punto di riferimento globale nel settore della salute animale, tra le più importanti a livello mondiale, offre un’ampia gamma di prodotti specifici per i nostri amici a quattro zampe.

Altre letture consigliate

La dieta mediterranea a prova delle intolleranze del cane

Redazione Quattro Zampe

È arrivata l’estate, ecco alcuni consigli per la salute del vostro cane

Redazione Quattro Zampe

A scuola con Fido: l’educazione del cane

Valentina Maggio

Come contrastare la Leishmaniosi nei cani

Basta cani aggressivi

Angelo Vaira

Cani e parassiti, la primavera è la stagione della prevenzione

Redazione Quattro Zampe