sabato, 25 Gen 2020
Quattro Zampe
estate con il pet
Salute e benessere Salute e benessere

Estate con il pet – 10 consigli contro il caldo

Per passare un estate con il pet senza traumi e difficoltà è importante seguire alcune regole, specie se cani e gatti sono cuccioli, anziani o in sovrappeso.

Ecco perché il loro benessere, anche in questo periodo dell’anno, è al centro della Campagna #estateinsieme promossa da Royal Canin, in collaborazione con Anmvi (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) ed Enpa (Ente Nazionale Protezioni Animali) che, tra l’altro, raccomandano la visita di controllo dal veterinario prima di partire per le vacanze.

Il benessere di cani e gatti è per noi fondamentale. Ecco perché diamo tanti consigli per organizzare al meglio il viaggio con i nostri amici a quattro zampe, ma anche per affrontare la calura estiva in città, al mare o in campagna”, afferma Flavio Morchi, direttore della Comunicazione Scientifica di Royal Canin Italia.

Rincara la dose Marco Melosi, presidente Anmvi: “Bastano piccole, ma fondamentali precauzioni per garantire il benessere del cane e del gatto di famiglia e favorire l’adattamento alla stagione calda, all’esposizione all’aria aperta, ai viaggi e al cambio di habitat. Una visita veterinaria durante i mesi estivi e prima della partenza può massimizzare il piacere della nostra estate con il pet”.

Estate con il pet – 10 consigli anti-afa

estate con il petIl caldo eccessivo, specie se associato a un alto tasso di umidità, può rappresentare un pericolo per cani e gatti. Come noi, anche loro possono andare incontro al colpo di calore o al colpo di sole.

D’estate è importante prestare particolare attenzione ai nostri amici a quattro zampe, soprattutto se sono cuccioli, anziani, razze brachicefale come Bulldog o Persiani, obesi o affetti da malattie cardiocircolatorie e dell’apparato respiratorio.

Qui di seguito, i consigli a cura di Flavio Morchi, medico veterinario e direttore Comunicazione Scientifica di Royal Canin per una estate con il pet senza pericoli.

  1. Acqua e ciotole – D’estate è indispensabile assicurare costantemente acqua fresca al nostro amico a quattro zampe. Se passiamo molto tempo fuori casa, potrebbe essere utile disporre delle ciotole in diversi punti della casa. Durante le passeggiate è fondamentale portare con sé dell’acqua e una ciotola pieghevole.
  2. Giusta dose di calorie – Le alte temperature possono influire negativamente sulla propensione dell’animale ad alimentarsi. È tuttavia importante garantire sempre il giusto apporto nutrizionale al nostro amico. Mantenere costante la temperatura corporea, infatti, implica uno sforzo metabolico che necessita di calorie. Nel periodo estivo, pertanto, è necessario alternare alimenti secchi e umidi.
  3. Occhio agli ambienti chiusi – In estate gli ambienti chiusi possono raggiungere temperature elevate soprattutto se esposti per molte ore ai raggi solari. Non lasciare mai l’animale da solo in auto o in una stanza chiusa.
  4. Ombra salutare – Se dovessimo lasciare il nostro pet per molte ore da solo in giardino o in casa, assicurarsi che ci siano aree ombreggiate o ventilate in cui l’animale possa trovare refrigerio.
  5. Toelettatura – Per gli animali a pelo molto lungo meglio una o più toelettature nella bella stagione, per regolarizzare la lunghezza e favorire la pulizia.
  6. Rinfrescarli con l’acqua – Con temperature elevate aiutare il nostro amico a mantenere una temperatura corporea normale bagnandolo con dell’acqua fresca, ma mai ghiacciata.
  7. Esercizio fisico – Limitare l’esercizio si- co. Meglio giocare o fare passeggiate nelle ore più fresche (mattino e sera), alternando alle attività ludiche lunghi riposi all’ombra.
  8. Occhio all’aria condizionata – Selezionare un valore non inferiore a 5° rispetto all’esterno e non orientare i bocchettoni dell’aria verso il cane o il gatto. Se si viaggia in auto si può aumentare la temperatura dell’abitacolo, prima del- la sosta, aprendo di poco i finestrini.
  9. Occhio a gelato e cioccolato – D’estate potremmo voler rinfrescare il nostro amico col gelato. Alcuni alimenti, ad esempio il cioccolato, sono altamente nocivi per cani e gatti. E il gelato è molto ricco di zuccheri, potrebbe far ingrassare il pet.
  10. Prima di partire in vacanza, la visita dal medico veterinario è fondamentale – Potrete verificare lo stato di salute del vostro animale e avere consigli sulle norme sanitarie da osservare in funzione della vostra meta.

 

 

 

A cura di Lucrezia Castello
foto da Shutterstock.com
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre letture consigliate

Benvenuti al centro cinofilo Friendlypets

Gaia Stramezzi

Partire con lui… è facile

Redazione Quattro Zampe

Più protezione ed energia

Redazione Quattro Zampe

L’importanza del grooming nel gatto

Ewa Princi

Il benessere dei cani di grossa taglia parte dalla ciotola

Redazione Quattro Zampe

Divertirsi col proprio cane: Cinofitness e altre attività cinofile

Roberto Marchesini