fbpx
giovedì, 18 Lug 2019
Quattro Zampe
Primo Piano Salute e benessere

Parassiti, ecco come proteggere il nostro cane da pulci, zecche e non solo

Con una buona prevenzione possiamo assicurare al nostro cane una perfetta salute. Con la bella stagione le passeggiate al parco con il nostro cane si fanno più lunghe e divertenti. La natura però, purtroppo, nasconde alcune insidie: tra le più comuni ci sono i parassiti da cui dobbiamo proteggere i nostri amici a quattro zampe per evitare problemi che possono rivelarsi, in alcuni casi, anche molto gravi come la leishmaniosi. Esistono diversi tipi di parassiti fastidiosi come le più note pulci e zecche, ma anche pappataci e zanzare; per ognuno abbiamo il rimedio giusto da valutare insieme al nostro medico veterinario. Non dimenticarsi di una sana azione di prevenzione significa vivere in armonia in casa e anche in vacanza. Scopriamo come combattere questi nemici.

La lotta contro i parassiti è una missione importante.

Pulci e zecche

Ecco i parassiti più comuni: pulci e zecche sono fonte di molti fastidi per i nostri cani e gatti. Non è solo una questione di prurito: i loro morsi possono essere molto dolorosi, ma soprattutto, questi parassiti molto diffusi possono trasmettere brutte malattie. I trattamenti preventivi, se fatti regolarmente, possono risolvere completamente il problema ed evitare l’infestazione delle nostre case che possono trasformarsi in un pericoloso focolaio. Tra le cose che spesso vengono ignorate ve ne sono due.

Primo: le pulci possono causare prurito anche molto intenso e trasmettere la Tenia del Cane, un piccolo verme (Dipylidium caninum) che si annida nell’intestino dell’animale. Inoltre, se il nostro amico a quattro zampe è stato attaccato dalle pulci, queste possono contaminare la nostra casa. Infatti, le uova delle pulci cadono a terra e, schiudendosi, danno vita a larve che si nasconderanno ovunque infestando la casa.
Secondo: i morsi delle zecche, non solo possono portare a infezioni nella sede dell’attacco ma, soprattutto, possono trasmettere patologie molto severe, talvolta mortali, per i nostri animali come la babesiosi, l’ehrlichiosi e la borelliosi.

Pappataci e zanzare

Meno conosciuti sono i pappataci, o flebotomi, piccoli insetti volanti presenti nella regione mediterranea, in grado di tramettere la leishmaniosi ai cani e qualche volta persino agli uomini. In assenza di un trattamento immediato, questa malattia può essere mortale per i nostri animali.
Quando le zanzare, invece, pungono i nostri cani, soprattutto dopo il tramonto, possono trasmettere Dirofilaria immitis. Questo parassita si localizza nelle cavità cardiache dei suoi ospiti e può provocare una cardiopatia grave e mortale.

Per proteggere i nostri amati quattro zampe da questi e altri insetti, è importante utilizzare i repellenti adeguati e tenere i nostri cani in casa durante le ore del crepuscolo, soprattutto se si abita in zone a rischio come le valli vicino al mare. Contro la leishmaniosi il nostro cane può essere vaccinato e il medico veterinario saprà darci tutte le informazioni in merito.

Di giorno e di notte i parassiti sono in agguato, all’aperto ma anche nelle nostre case.

Con i prodotti specifici Virbac, sempre al fianco dei nostri amici a quattrozampe, proteggere il nostro cane è più facile. L’azienda ha sviluppato un antiparassitario esterno
per soli cani di tutte le razze e taglie, attivo per quattro settimane contro i quattro principali parassiti: Flebotomi e Pappataci, Zanzare, Zecche e Pulci. Si presenta in confezioni di quattro pipette con sistema fermagoccia e presenta due innovazioni principali: l’efficacia di quattro settimane per aiutare il proprietario del cane a ricordarsi facilmente quando applicare il prodotto (ogni confezione contiene quattro pipette, consentendo così quattro mesi di protezione) e l’esclusivo sistema ferma goccia, brevettato a livello europeo, che permette al proprietario di avere il pieno controllo della dose somministrata, senza perdere neanche una goccia. È molto importante, al termine delle quattro settimane di copertura, continuare a ripetere il trattamento per garantire la prevenzione e la totale tutela al nostro amico a quattro zampe.

Il sistema ferma goccia è l’innovazione di Virbac che ci aiuterà a somministrare l’antiparassitario con precisione e semplicità.

Soprattutto prevenzione

Per quanto riguarda i parassiti e tutti i problemi che possono causare è meglio agire preventivamente piuttosto che curare, anche perché oggi abbiamo la possibilità di aiutare il nostro cane con strumenti comodi ed efficaci. Virbac propone le soluzioni più innovative dedicate ai nostri pet sia dal punto di vista della prevenzione che da quello della diagnosi e cura. Azienda farmaceutica veterinaria, da cinquant’anni punto di riferimento globale nel settore della salute animale, tra le più importanti a livello mondiale, offre un’ampia gamma di prodotti specifici per i nostri amici a quattro zampe.

Per saperne di più

Visita il sito web di Virbac

Altre letture consigliate

Cani come i personaggi dei fumetti. La polemica sul Pawmicon

Redazione Quattro Zampe

Cane chiuso in auto, cosa fare?

Giordana Liliana Monti

10 consigli per proteggere i nostri cani d’estate

Lucrezia Castello

Meghan Markle vorrebbe adottare un cane per il piccolo Archie

Redazione Quattro Zampe

Cassio, il bassotto di Maria De Filippi contro l’abbandono degli animali

Redazione Quattro Zampe

Cane abbandonato per la quarta volta si lascia morire di dolore