martedì, 31 Mar 2020
Quattro Zampe
Primo Piano Salute e benessere

Più protezione ed energia

Condrogen Energy rappresenta una novità vera e propria nel settore della medicina sportiva del cane. Nato da un più che ventennale impegno di ricerca e collaborazione con i migliori centri italiani di Ortopedia Veterinaria, svolge infatti una doppia azione: 1) rinforza la cartilagine, messa a dura prova dall’usura sportiva, grazie al contenuto in condroitin solfato e glucosamina vegetale; 2) aumenta la stabilità delle articolazioni sotto sforzo, migliorando la performance muscolare. Condrogen Energy contiene infatti Oxiforce, un esclusivo complesso di nucleotidi e Sod (superossido dismutasi), frutto delle più avanzate ricerche scientifiche nel settore dell’ortopedia preventiva e della medicina sportiva applicate al cane. I nucleotidi sono composti ergogenici: migliorano cioè la potenza e la resistenza muscolare, e sostengono il maggior impegno dell’apparato muscolare e la necessità di maggior stabilità delle articolazioni impegnate nello sport.

La Sod è la principale difesa antiossidante dei tessuti. La sua supplementazione è fondamentale per sopperire alle aumentate richieste antiossidanti dei tessuti articolari in corso di attività sportiva. Oxiforce ha già ottenuto importanti risultati, migliorando la capacità antiossidante nei cani impegnati nell’agonismo (sleddog), e riducendo i livelli circolanti di acido lattico, noto indicatore di affaticamento muscolare. Grazie a queste esclusive azioni sinergiche, Condrogen Energy si prende cura in maniera specifica dei bisogni articolari di cani giovani e adulti esposti a intensa usura articolare per attivo impegno nello sport. Info dettagliate nella sezione “Prodotti” di www.innovet.it

Altre letture consigliate

Parma, città della pet-cultura

Maria Paola Gianni

Animali e le FAQ sul Coronavirus

Maria Paola Gianni

COVID-19 e animali

Maria Paola Gianni

6 proposte di guinzagli, collari e pettorine

Redazione Quattro Zampe

L’otite del cane e del gatto

Valentina Maggio

Parassiti, proteggiamo il nostro cane

master master