mercoledì, 29 Gen 2020
Quattro Zampe
Lhasa Apso
Cani Storie di cani

Una vita con il Lhasa Apso

Vivere con il Lhasa Apso è una splendida avventura. Ne abbiamo parlato con Arianna Menacorde fondatrice dell’allevamento “La Jolie Vallée”, alleva esemplari di Lhasa Apso a Pisa.

 

Quando ha iniziato a fare l’allevatrice?

Identikit Lhasa ApsoDa quattro anni allevo Lhasa Apso, ma sono appassionata a questi piccoli cani da ben trentasette anni. Li incontrai per la prima volta quando ero piccola: c’era un’amica di mia madre che possedeva dei Lhasa Apso, andando a casa sua, spesso mi soffermavo a coccolare e a giocare con loro. Tra noi c’era un feeling particolare, anche l’amica di mia madre era piacevolmente stupita di ciò, poiché sono cani che non danno confidenza agli estranei. Così circa quattro anni fa ho iniziato ad allevare una razza più piccola, oltre ai Pastori Scozzesi che già allevavo.

 

Cosa ama di più di questo lavoro?

Sono tante le soddisfazioni, ma sicuramente la più appagante è quando i proprietari sono contenti del mio cucciolo e tornano all’allevamento per mostrarcelo.

Cerco sempre di fare una selezione anche verso i proprietari, poiché è un cane che ha bisogno di un notevole impegno circa la toelettatura: va spazzolato quotidianamente e lavato una volta a settimana, questa è un’operazione che richiede almeno tre o quattro ore di tempo.

 

Che raccomandazioni fa ai proprietari?

Sulla socializzazione e sull’impegno quotidiano per il suo pelo. Se non si vuole un cane isterico deve socializzare fin da subito con i suoi simili e con altre persone.

 

Quali sono i pregi e i difetti?

I pregi: è un cane da compagnia, ma non è invadente, ama giocare, ma non è pressante.

Un altro pregio è che il Lhasa è di taglia molto ridotta, ciò mi consente di portarlo con me quasi dappertutto.

Il difetto, riguarda l’impegno che la razza richiede per la toelettatura, non mi stancherò mai di ripeterlo.

 

A cura di Giada Rigolli

Foto da Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre letture consigliate

Adotta un cane presso il Gruppo Animalista dei Castelli Romani

Redazione Quattro Zampe

Il cammino di Santiago con il cane Darvin

Maria Paola Gianni

La rinascita di Romeo: da cane maltrattato, ora diventerà un cane da salvataggio Sics

Redazione Quattro Zampe

Il miracolo di Sophia, cane con il cancro

Raffaella Amadasi

Il cane Reef è uno dei Superpower dogs

Maria Paola Gianni

Bokshil, il cane che da 10 anni attende il ritorno del padrone che l’ha abbandonato

Redazione Quattro Zampe