fbpx
venerdì, 26 Apr 2019
Quattro Zampe
Comportamento

COMPAGNIA PER IL GATTO

Buonasera, sono la padrona di un gatto British non castrato di 11 anni e mezzo, sempre vissuto in appartamento; è molto mite, non ha mai manifestato particolari istinti sessuali. Da un po’ di tempo mio marito insiste per affiancargli un gattino/a; pensa che potrebbe giovargli o ne risulterebbe soltanto stressato? Sarebbe meglio prendere una femmina o un maschio? Grazie per l’attenzione           
 
Cara lettrice, sicuramente il fatto che il tuo gatto abbia di per sé un carattere mite facilita la possibilità di una seconda adozione. Ti posso consigliare di adottare una femmina sterilizzata e valutare la sterilizzazione anche per il tuo maschio. Non sceglierla troppo cucciola, ma di almeno un paio di anni. Una volta portata a casa, però, tienili divisi in due camere attigue affinché possano familiarizzare poco a poco; dopodiché cambiali di stanza e, infine, falli incontrare! Ogni volta che li vedi agitati, dai ad entrambi una pipetta di Rescue Remedy, miscela antipanico dei Fiori di Bach. Per qualsiasi delucidazione su quello che ti ho scritto, fammi sapere. A presto

Altre letture consigliate

Gioco, palestra di vita per gli animali domestici

Valentina Maggio

In vacanza con il cane: i consigli per evitare i disagi

Claudia Ferronato

Cucciola adottata ha paura di tutto

Claudia Ferronato