fbpx
giovedì, 17 Gen 2019
Quattro Zampe
Giochi di attivazione mentale per cani
Comportamento

I giochi per il nostro cane

Il nostro affezionato lettore Felice ci ha scritto per chiedere un cosiglio: presto si trasferirà per inziare l’università e porterà con lui il suo cane. Qual è il modo migliore per abituare il suo cane a stare da solo e a riempire le ore di solitudine. Ecco la risposta della nostra esperta comportamentalista Costanza De Palma.

 

Carissima esperti,

ho sempre amato seguire i consigli che con passione avete rivolto ai vari bisognosi che vi hanno contattato.

Ora però, sono io che necessito di un consiglio da voi: sono un ragazzo appena diplomato e che inizia l’avventura dell’università, e dato che sono il padrone di una labrador, ancora cucciola, di 10 mesi, ho trovato un alloggio che mi permette di ospitare anche lei.  Fino ad ora lei ha vissuto nella mia casa, molto più spaziosa e vissuta rispetto a quella che tra pochi giorni ci aspetterà. Cosa posso fare per riempire le lunghe ore in cui sarà costretta a stare da sola?

Ci sono dei giochi, possibilmente economici, che può fare da sola in grado di  occupare la sua mente anche per diverse ore?

Vi ringrazio in anticipo
Con affetto,
Il vostro carissimo lettore Felice

 

Ciao Felice,
sono molto contenta che sei un nostro affezionato lettore. Sulla rivista Quattro Zampe sono descritti tanti tipi di giochi in commercio. Uno che consiglio molto come scaccia-noia è il Kong, ovvero una palla più o meno tonda (ne esistono ormai di tantissime forme) dove mettere le crocchette che mangia di solito oppure pezzettini molto piccoli di snack premio. Questo gioco stimola i processi cognitivi che il cane deve attuare per riuscire ad ottenere il premio in cibo.

A presto

Costanza De Palma

foto di Shutterstock

Altre letture consigliate

IL DAP COLLIER

AXEL, PINSCHER DI 14 MESI

LA PAPPA – PROBLEMI COMPORTAMENTALI DEL MIO CAVALIER KING