lunedì, 17 Feb 2020
Quattro Zampe
Comportamento

Spitz nano: identikit di un tornado

Lo Spitz nano è un tornado di energia, rustico, sempre pronto al gioco, iperattivo e instancabile. Abbiamo parlato della sua storia e origine e abbiamo visto come sia vivere con lui. Vediamo ora, nel dettaglio, il suo identikit.

 

RAZZA: Spitz nano (Spitz di Pomerania)

ORIGINE: Germania

IMPIEGO: cane da compagnia

TAGLIA: dai 18 ai 22 cm

PESO: dai 2 ai 2,5 kg i maschi, le femmine da 1,8 ai 2 kg

COLORE: nero, marrone, bianco, arancio, grigio sfumato

 

1TESTA: più ampia nella parte posteriore e si assottiglia fino alla punta del naso

ORECCHIE: piccoli, triangolari, appuntiti, sempre portati eretti

OCCHI: di media grandezza, vispi e neri, esprimono vivacità

TARTUFO: nero e rotondo, marrone scuro negli Spitz marroni

COLLO: di media lunghezza, senza giogaia, è ricoperto da un collare di fitto pelo

LINEA SUPERIORE: il dorso è dritto e molto corto

MANTELLO: dispone di un fitto e corto sottopelo e dal pelo di copertura, che deve essere lungo dritto e sollevato, la parte anteriore delle zampe, la testa, le orecchie e i piedi devono essere ricoperti da un pelo molto corto e fitto

ZAMPE POSTERIORI: muscolose e forti, ricoperte di frange fino al garretto

ZAMPE ANTERIORI: dritte e piuttosto larghe, l’avambraccio è robusto e ricoperto di frange di pelo nella parte posteriore

CODA: di media lunghezza, è inserita alta, si arrotola sopra il dorso ed è ricoperta dal pelo che la fa sembrare un cespuglio

 

ASPETTO GENERALE: cane dal pelo appariscente, soffice e morbido che rimane sollevato grazie al fitto sottopelo. Il muso ricorda quello di una volpe ed esprime attenzione per tutto ciò che lo circonda.

CARATTERE: è molto gioviale, allegro e giocherellone, affezionato alla famiglia e il padrone diventerà il suo punto di riferimento, tuttavia è molto riservato con gli estranei.

Cure: il folto mantello richiede un’attenta spazzolata almeno due volte alla settimana.

SALUTE: sono molto resistenti, si adattano bene anche alle temperature più rigide, ma molti soggetti sono molto delicati di stomaco e hanno la tendenza a ingrassare.

È quindi bene controllare l’alimentazione.

SPORT: ama giocare con qualsiasi cosa in qualsiasi modo, correre e fare passeggiate.

Altre letture consigliate

Perché il gatto è diffidente?

Ewa Princi

La verità sui cani aggressivi

Dr. Dog - Vieri C. Timosci

Il cane ha paura. Va coccolato o no?

Dr. Dog - Vieri C. Timosci

Educare un gatto è possibile?

Ewa Princi

Se il cane abbaia agli altri cani

Angelo Vaira

Le 7 abitudini di educatori vincenti

Dr. Dog - Vieri C. Timosci