fbpx
lunedì, 27 Mag 2019
Quattro Zampe
Veterinaria

Cane con febbre alta persistente

La febbre alta e persistente può essere dovuta a diverse cause. Ecco il caso della nostra amica Patrizia   e del suo cane Morfeo.

Egr. dott. Dodesini, volevo chiederle un parere per il mio cane di nome Morfeo, un meticcio di quasi 7 anni. Da sabato 29 maggio ha una febbre persistente che va dai 40.2 ai 40.5 e una volta quasi 41, neanche con la tachipirina (20 gocce alla volta per 3 volte al giorno per 4 giorni) si è abbassata di qualche grado. Il mio veterinario gli ha fatto gli esami del sangue dai quali risultano i valori abbastanza normali, si rileva soltanto un po’ di anemia. Premetto che dall’inizio di aprile ha un ascesso sul gluteo sinistro, prima curato con Cefa Cure Tabs, poi visto che l’ascesso persisteva, a volte “spurgava” ma poi si riformava, è stato inciso e pulito (non è stato un intervento ma una piccola incisione), e curato con baytrill per 6 giorni. Purtroppo l’ascesso si è riformato e da quando ha iniziato ad avere la febbre l’ascesso “spurga” tutto il giorno in continuazione. Martedì 6 giugno l’ho portato a fare un ecografia e mi è stato detto che molto probabilmente nell’ascesso c’è un corpo estraneo, ma neanche con l’ecografia si riesce a vedere bene perché, mi è stato detto, che è molto vicino al muscolo. Pensano che sia una “spiga” ma dicono che è strano perché di solito si trova del liquido, penso pus, ma in quello del mio cane non c’è liquido. Adesso mi è stato prescritto il Synulox 250 mg. Per un mese una pastiglia al giorno (mezza al mattino e mezza alla sera). Ho iniziato a fare la cura martedì sera, ma a tutt’oggi la febbre non si è minimamente abbassata. Il cane non mangia assolutamente niente da 7 giorni, beve soltanto, fa la pipì una volta al giorno e ha defecato stamattina dopo 4 giorni. Stamattina lo abbiamo un po’ costretto a mangiare (pollo cucinato e poi triturato) e dopo neanche due ore ha vomitato. Lo so che è difficile fare una diagnosi, ma che cosa ha il mio amatissimo cane? Non so assolutamente come fare per aiutarlo e ho paura che mi possa morire da un momento all’altro. Cosa posso fare? Altri esami, altre medicine altre cose. Sono disperata.
Patrizia Ravalico

Gentile Signora Patrizia, il quadro clinico non è chiaro: mi sembra un ascesso ricorrente. Posso soltanto consigliarle la somministrazione di Hepar Sulphur 100.000 K: 5 granuli per via orale per due giorni consecutivi.
Auguri di cuore.

Altre letture consigliate

Alitosi: sai cos’è la parodontopatia?

Claudia Ferronato

Cucciola adottata ha paura di tutto

Claudia Ferronato

Intervento alla mammella nel cane, con o senza sterilizzazione?

Redazione Quattro Zampe

Il mio cane vomita: che cosa posso fare?

Redazione Quattro Zampe

Cisti prostatica nel cane: come intervenire?

Redazione Quattro Zampe

Incontinenza nel cane: consigli omeopatici

Redazione Quattro Zampe