fbpx
giovedì, 25 Apr 2019
Quattro Zampe
Veterinaria

IL MIO CANE è STATO MORSO!

Gent.le Dott.re, sono un po’ preoccupata per il mio meticcio di un anno e mezzo, perchè ieri pomeriggio mentre eravamo al parco nell’area cani è stato morso da un altro meticcio, ma di corporatura molto più grossa, li per lì non aveva nulla, ma al ritorno a casa gli ho visto un po’ di sangue sul dorso.
Dividendo il pelo in quella zona ho visto un buco, non molto grande ma profondo, l’ho disinfettato e il cane però non ha emesso alcun lamento, non capisco come mai. Ieri presa dallo spavento non ho chiesto se quel cane fosse stato vaccinato o meno, ma spero di si!
Secondo lei devo andare da un veterinario per farlo controllare, saprebbe indicarmi un centro qui a Roma dove le visite non siano molto care dato che sono una studentessa fuori sede.Grazie!

Complimenti per il servizio che ci offrite!

angelanaccari@alice.it

Gentile signorina, (la chiamo così perchè dice di essere una studentessa), al suo posto non mi preoccuperei del fatto che il morsicatore possa non essere vaccinato. Infatti tra le malattie contro le quali vacciniamo i cani l’unica trasmissibile col morso è la rabbia. Tale malattia non è più presente in Italia da molto tempo, per cui direi che in caso che noi o il nostro cane veniamo morsi dobbiamo preoccuparci solo delle infezioni "normali" (tetano incluso) che possono verificarsi in caso di ferite infette. I denti dei nostri amici a quattro zampe, infatti, sono sporchi e, soprattutto nei casi in cui producano ferite profonde i cui margini tendono a richiudersi dopo il morso facilmente vanno incontro ad infezione: la formazione di ascessi è l’evento più frequente e banale, il tetano è il rischio peggiore.
Quindi: disinfettare bene la ferita cercando di aprire il più possibile i margini ed eventualmente procedere a terapia antibiotica. Quasi mai si procede a sutura delle piccole ferite da morso perchè i rischi di infezione aumenterebbero.
Per ciò che riguarda la seconda domanda (l’indicazione di un centro Veterinario serio ed economico) la signorina Angela ci scuserà, ma non possiamo pubblicizzare nessuna struttura in particolare. L’invito, tuttavia, è quello di scegliere un Veterinario di FIDUCIA e di estendere il concetto di FIDUCIA stessa anche all’onestà delle sue parcelle.

Altre letture consigliate

Alitosi: sai cos’è la parodontopatia?

Claudia Ferronato

Cucciola adottata ha paura di tutto

Claudia Ferronato

Intervento alla mammella nel cane, con o senza sterilizzazione?

Redazione Quattro Zampe