fbpx
martedì, 18 Giu 2019
Quattro Zampe
Gatto che mangia
Veterinaria

Come somministrare le medicine a un gatto

La nostra amica Olga ci chiede come somministrare le medicine al suo gatto, visto che proprio non ne vuole sapere prenderle. Vediamo cosa suggerisce il nostro esperto veterinario.

Gentile dottore,
al mio gattone Tommy, di dodici anni, è stata diagnosticata una cardiomiopatia ipertrofica grave
e deve seguire questa terapia: Enacard 2,5 mg 1/2 compressa ogni 12 ore, Diuren gocce 0,60 ml ogni 12 ore, Atenolo 6,25 mg 1 capsula ogni 12 ore e Altarol 50 mg 1/4 di compressa ogni 12 ore.

Il problema è che non c’è alcun modo per fargli ingerire tutte queste medicine: ho provato di tutto ma alla fine ho dovuto rinunciare anche perché il gatto è stressatissimo e molto agitato. C’è per caso modo di modificare questo tipo di cura con, eventualmente, iniezioni sottocutanee (credo sia l’unico modo per somministrargli medicinali). La ringrazio cortesemente per la risposta.

Cordiali saluti

Olga

Carissima Olga, la somministrazione di tutti questi medicinali per iniezione sarebbe eccessiva. Se fossi in te, ne parlerei con il medico che ti ha prescritto la terapia per valutare eventuali e possibili cambiamenti. Per somministrare la terapia, puoi o utilizzare qualcosa che piace molto al tuo micione oppure obbligarlo ad ingerire la compressa, aprendo forzatamente la sua bocca. Considerando il soggetto, sarebbe preferibile optare sulla prima scelta. Scegli un cibo molto appetibile da dare solo in quella occasione. Credo che dopo dodici anni, conoscerai i suoi gusti!

Saluti

 

Altre letture consigliate

Alitosi: sai cos’è la parodontopatia?

Claudia Ferronato

Cucciola adottata ha paura di tutto

Claudia Ferronato

Intervento alla mammella nel cane, con o senza sterilizzazione?

Redazione Quattro Zampe

Il mio cane vomita: che cosa posso fare?

Redazione Quattro Zampe

Cisti prostatica nel cane: come intervenire?

Redazione Quattro Zampe

Incontinenza nel cane: consigli omeopatici

Redazione Quattro Zampe