fbpx
sabato, 23 Feb 2019
Quattro Zampe
Curiosità

Vicenza, un Neko Cat Cafè nella città dei “magnagatti”

L’apertura di un Neko Cat Cafè a Vicenza potrebbe suonare un po’ strano. Ma per quanto sia goliardico e scherzoso, è pur sempre un pregiudizio da debellare.

A smentire la fama dei vicentini “magnagatti” arriva ora Neko Cat Cafè.

La nuova caffetteria “felina” di Vicenza dove i clienti possono coccolare i gatti e giocare con loro.

Nascita e fortuna dei locali Neko Cafè

Nati in Asia orientale tra la fine degli anni Novanta e l’inizio del Duemila, i Neko Cafè hanno conquistato il Giappone e si sono diffusi anche in Occidente a partire dagli anni Dieci del Duemila.

Trascorrere un po’ di tempo in compagnia dei gatti (“neko” in giapponese) è considerata un’attività molto rilassante, soprattutto nelle metropoli dove le occasioni di condivisione sono ridotte.

Secondo alcuni studi, inoltre, accarezzare i gatti avrebbe effetti benefici sull’apparato cardiovascolare.

Neko Cat Cafè, una nuova casa per i gatti abbandonati

Aperto a Torino nel 2014, Neko Cat Cafè aveva chiuso i battenti poco più di un anno fa e ha deciso di riaprirli il 15 dicembre di quest’anno, proprio nella città dei “magnagatti”.

Il locale è gestito da Neko Aps, una onlus che collabora con altre associazioni sparse in tutta Italia per recuperare gatti randagi e abbandonati. Non a caso, il compito di accogliere e intrattenere i visitatori è stato affidato a MicioPalla, Lotte, Werther, Bernard, Max e Felix, una colonia di sei gatti che provengono da situazioni precarie.

Il locale Neko Cat Cafè si trova in pieno centro ed è aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 15 alle 21 (venerdì e sabato fino all’una di notte). Per entrare bisogna sottoscrivere una tessera di 5 euro, che andranno per metà in beneficenza.

Info:
Visita la pagina facebook Neko Cat Cafè Vicenza

Approfondimenti:
I gatti popolano le pagine di libri famosi… La British Library presenta “Cats on the Page”, una mostra dedicata ai gatti nella letteratura
… e vivono nelle leggende Gatti custodi di tesori

Altre letture consigliate

Neko-Cafè: una cioccolata con le fusa

Redazione Quattro Zampe

Perché al mio gatto vengono “i cinque minuti”?

Redazione Quattro Zampe

I gatti e lo yoga: felini e meditazione vanno d’accordo

Maria Paola Gianni