fbpx
giovedì, 14 Nov 2019
Quattro Zampe
Primo Piano Razze Feline

Abissino

Anche le pose in cui si mette o gli atteggiamenti che assume ricordano moltissimo le statue e le immagini che si possono ammirare nei musei egizi di tutto il mondo. L’innata eleganza del portamento, il corpo flessuoso, lo sguardo intenso e fiero, le movenze fluide fanno pensare, invece, ai grandi felini selvatici. In particolare, il ticking del mantello, caratterizzato da un’alternanza di bande chiare e scure su ogni singolo pelo, lo fa assomigliare a un piccolo puma.

Il gatto Abissino è invece, un perfetto gatto domestico dal temperamento espansivo e sensibile, estremamente socievole e molto affettuoso.

La voglia di giocare, che lo accompagna per tutta la vita, è una componente insostituibile del suo rapporto con l’uomo. Allegro, divertente, insaziabilmente curioso, agilissimo e sempre in movimento, apprezza molto la compagnia dei bambini. Vive volentieri in casa, ma, soprattutto nella bella stagione, è felice di poter uscire all’aperto, per correre in libertà, cacciare o arrampicarsi sugli alberi.

Nello spazio limitato di un appartamento cittadino trova comunque il modo di dedicarsi con grande impegno alla caccia ritualizzata di topini di pezza e palline di carta. Tra le pareti domestiche, ha bisogno di potersi muovere non solo in orizzontale, ma anche in verticale: si diverte a camminare in equilibrio sugli stipiti delle porte, a saltare in cima agli armadi, ad arrampicarsi sugli scaffali delle librerie. Poiché ama le posizioni sopraelevate e il contatto fisico con le persone, gli piace moltissimo stare sulle spalle dei suoi familiari, per controllarne da vicino tutte le attività.

Non solo bellissimo, ma anche intelligente, equilibrato, tenero e affettuoso, l’Abissino è poi un gran chiacchierone, capace di modulare la sua voce, sempre molto gradevole.

Le svariate tonalità di miao e di brevi suoni delicati, che usa per comunicare, a seconda dei casi, il desiderio di attenzione e coccole, la voglia di giocare, la richiesta di cibo e … vibrate proteste se nessuno gli dà retta. Una volta ottenuto ciò che desidera, manifesta platealmente tutta la sua soddisfazione con fusa prolungate e rumorose.

Trattato con affetto e coccolato quanto basta, questo micio straordinario diventa un compagno di vita davvero insostituibile, a condizione di dedicargli tempo e attenzioni.

Se, invece, si sente trascurato, impegna le sue energie e la sua straordinaria intelligenza inventando dispetti e marachelle. Pur di non essere lasciato solo, è disposto a seguire senza problemi la sua famiglia in viaggio e perfino (se viene abituato da piccolo) a lasciarsi condurre al guinzaglio.

Chi sa di doversi assentare molte ore al giorno, se decide di adottare un Abissino dovrebbe affiancargli un compagno peloso, con cui lui riuscirà rapidamente a instaurare un bellissimo rapporto di amicizia e complicità, purché non venga mai messo in discussione il suo ruolo dominante (all’inizio si mostrerà magari un po’ prepotente e sarà necessario insegnargli le buone maniere).

Furbo e goloso

Allegro, arguto e molto vivace, questo piccolo felino domestico ha una spiccata personalità e non si lascia troppo condizionare da rimproveri o proibizioni. Sempre in movimento, consuma parecchia energia ed è perciò un goloso mangione: intelligente e agile com’è, per soddisfare il suo robusto appetito non perde occasione di esibirsi nel ‘furto con destrezza’, arte in cui si dimostra un autentico virtuoso. Essendo molto ghiotto di carne e frattaglie, tende facilmente a mangiare troppo e a fare indigestione, perciò la sua alimentazione deve essere piuttosto ricca, ma senza esagerare (sono vietati gli avanzi della tavola grassi o conditi).

Scheda tecnica razza gatto Abissino

  • Razza: Abissino
  • Origine: 1882 in Inghilterra, migliaia di anni fa in Etiopia
  • Ascendenza: Etiopico domestico e gatti di strada
  • Altri nomi: Gatto delle Piramidi
  • Peso: 3-4 kg la femmina, 3-5 kg il maschio
  • Ibridazioni: Solo con il Somalo, identico all’Abissino, ma a pelo semilungo
  • Temperamento:  Affettuosissimo, socievole, attivo, vivace e curioso

Caratteristiche del gatto Abissino

  • Testa: di medie proporzioni, sostenuta da un collo lungo, ha contorni arrotondati e linee aggraziate; di profilo presenta un lieve stop tra la fronte e il naso
  • Orecchie: di dimensioni medio-grandi, ben aperte e larghe alla base, in attitudine vigile, hanno punte leggermente arrotondate
  • Occhi: ben distanziati, grandi, brillanti ed espressivi, sottolineati da una linea scura nel colore del ticking ed evidenziati da una sfumatura chiara del pelo circostante; il colore (oro, ambra o verde) deve essere puro e intenso, in armonia con quello del mantello
  • Corpo: di media taglia, snello e aggraziato, ma vigoroso, forte e muscoloso
  • Mantello: corto, denso, fine e setoso, appiattito sul corpo, lucente e brillante, di colore intenso, con ticking ben visibile e in armonia con la tonalità di base; non deve presentare tigrature se non sul muso, dove compare la caratteristica M sulla fronte; è ammessa una sfumatura bianca sopra le labbra, a lato delle narici e subito sotto il mento
  • Zampe: lunghe, sottili ed eleganti ma muscolose, con piccoli piedi ovali e compatti
  • Coda: abbastanza lunga e affusolata, non troppo sottile, né spessa, ricca di pelo

Impegno richiesto per il gatto Abissino

Vivace, giocherellone, intelligente e molto affettuoso, ha bisogno di compagnia e attenzioni, di stimoli e di spazi in cui muoversi, saltare e arrampicarsi liberamente.

Cure mediche per l’Abissino

Godendo generalmente di buona salute, non necessita di cure e attenzioni particolari, ma può soffrire gli sbalzi di temperatura e i colpi d’aria.

Socialità del gatto Abissino

Socievole, estroverso, giocherellone, è un vero amico a quattro zampe, estremamente affettuoso e sensibile.

Pelo del gatto Abissino

Per rendere il mantello ancora più bello e lucente, basta una leggera passata settimanale con una pelle di camoscio.

Approfondimenti:

Vuoi conoscere altre razze feline? Guarda la nostra sezione interamente dedicata alle razze dei gatti

Altre letture consigliate

Labrador Retriever

Sofia Golden

A cosa pensa il mio cane? e il mio gatto? L’intelligenza degli animali

Redazione Quattro Zampe

Ma è vero che…? Le risposte alle domande più comuni sul comportamento dei cani

Dr. Dog - Vieri C. Timosci

È reato ignorare un cane che sta male

Claudia Taccani

Il cane Reef è uno dei Superpower dogs

Maria Paola Gianni

Basta malattie infiammatorie intestinali! Cos’è l’Infiammatory Bowel Disease

Valentina Maggio