fbpx
giovedì, 27 Giu 2019
Quattro Zampe

È in edicola il numero di maggio 2019 di Quattro Zampe

master master

Prova la versione digital di Quattro Zampe

Briciola, la piccola grande mascotte

Impossibile non lasciarsi ammaliare da quello sguardo così birichino mentre sfila in testa al 4° Reggimento Carabinieri a cavallo, come mascotte. Briciola, mai nome fu più appropriato, è una piccola-grande quattro zampe, meticcia e regalata, come vuole la tradizione dell’Arma, che tornerà a sfilare a Roma a fine maggio e i primi di giugno – date e luoghi sono specificati nel servizio – e che sembra essere nata per questo compito. È davvero commovente vedere come sia impeccabile nel suo ruolo ufficiale, che sembra conoscere fin dalla sua nascita. Lo stesso suo “papà adottivo”, il maresciallo maggiore Fabio Tassinari, ha confermato che “Briciola ha avuto un apprendimento veloce, ma costante”. Ciò testimonia come il cane sia sempre più il migliore amico dell’uomo, a forza di cercare di compiacerlo, di difenderlo, di condividere tutto il tempo possibile con lui. Basti pensare che, secondo alcuni studi scientifici, il cervello del cane, nel tempo, sta aumentando di volume, probabilmente a forza di interagire con l’uomo, nel tentativo di comunicare, di apprendere, di socializzare.

Un’evoluzione affascinante che la dice lunga sul valore del compagno a quattro zampe più “anziano”, a fianco dell’uomo delle caverne sin dall’era primitiva. Che però, come i bambini piccoli, ha bisogno di andare a scuola, come spieghiamo nel dossier del mese, per permettergli di apprendere tutte le regole della convivenza civile. A tal proposito, la città di Torino ha lanciato il progetto “ConFido in te”, a cura della Polizia Municipale, che mira a smussare le cause d’attrito in condominio tra i proprietari di animali e i loro vicini, basato su un ottimo vademecum pieno di consigli, incontri di quartiere e addirittura corsi di formazione per i vigili.

Ricca, come al solito, la sezione dedicata al comportamento: i nostri esperti ci mettono in guardia dagli errori più comuni – legati all’antropomorfizzazione – nei confronti degli animali, spiegano il nesso tra obesità e strani modi di agire di Fido, illustrano le regole di convivenza tra bambini e cani e, dulcis in fundo, fanno un’analisi approfondita sulla personalità del gatto, legata a razza, storia, infanzia, genetica, esperienza e fattori ambientali.
Tanti altri i contenuti da leggere, dalle razze del mese alle adozioni del cuore, dagli sport cinofili alla storia del mese che racconta di Gaia, una dolcissima cucciola cresciuta con amore col biberon, davvero emozionante.

editoriale

Alcuni articoli in evidenza del numero di maggio 2019 di Quattro Zampe