lunedì, 27 Gen 2020
Quattro Zampe
Altre discipline Cinofile Primo Piano

Gym Dog Fisc

La Gym Dog è una disciplina di recente introduzione, non agonistica e non competitiva, aperta e idonea a tutti i team cane-conduttore anche alla prima esperienza. È un momento di condivisione e divertimento, un’occasione per praticare l’attività fisica che fa bene a noi e ai nostri cani. È uno sport per tutti, non contano razza, età e grandezza dell’animale, né serve un grande sforzo fisico, visto che può essere praticato anche da conduttori non più giovani.

Un allenamento di Gym Dog ben strutturato e costante è utile per lo sviluppo e il mantenimento dei muscoli di sostegno e la salute delle articolazioni.

Molti esercizi provengono dalla fisioterapia e garantiscono che il cane rimanga in forma e allenato anche in età avanzata. Per questo motivo all’interno di vari gruppi di Gym Dog possiamo inserire anche cani grandi e massicci, cani con problemi all’apparato locomotore e soggetti che in passato praticavano discipline più dinamiche come l’agility o il canicross. Anche i cani timidi o paurosi possono trarre enorme profitto dal lavoro con gli attrezzi, che permette loro di acquisire coscienza del proprio corpo e guadagnare autostima.

TANTO RELAX E DIVERTIMENTO, NIENTE AGONISMO

Nella Gym Dog il cane esegue svariati esercizi in un percorso che può essere visto come un valido aiuto nell’iter educativo del binomio cane-uomo. Affrontare e risolvere insieme piccoli problemi e superare ostacoli di diverso tipo ha molteplici effetti sulla coppia a sei zampe: aumenta l’autostima e la capacità di comunicare migliorando l’intesa, diminuisce l’iperattività, accresce la reciproca fiducia, stimola la concentrazione del cane, diminuisce l’insicurezza e favorisce la socializzazione. Inoltre, non essendovi ansia da prestazione per mancanza di agonismo, aiuta a rilassarsi e a eliminare lo stress.

Proprio il compiere particolari movimenti e superare piccoli ostacoli con successo aumenta la facoltà di apprendere, per cui il cane acquisisce nuove competenze a livello motorio (coordinazione, equilibrio, accuratezza, agilità, propriocezione, precisione), a livello cognitivo (orientamento nello spazio, autocontrollo, attenzione, concentrazione) e a livello sociale (comunicazione, cooperazione, affidabilità, socializzazione).

Nella Gym Dog, ciò che conta non è tanto la correttezza o la velocità dell’esecuzione, quanto la capacità del binomio di lavorare insieme, di intendersi, di raggiungere l’obiettivo divertendosi e collaborando, rinforzando la relazione.

Questa attività sportiva può facilitare anche la gestione del cane nella quotidianità. Da sottolineare, in particolare, gli effetti positivi dell’attività fisica, grazie al lavoro di training impostato sul gioco che stimola la capacità di apprendimento e di attenzione, nonché le interazioni positive con persone, altri cani e nuovi ambienti.

Altre letture consigliate

L’aggressione del cane provoca una caduta fatale. Chi è responsabile?

Studio Legale Zambonin

I sensi di cane e gatto

Maria Paola Gianni

Perché il gatto è diffidente?

Ewa Princi

Morso in area cani: chi è il responsabile?

Studio Legale Zambonin

Pulciosetto, il gatto influencer

Maria Paola Gianni

La verità sui cani aggressivi

Dr. Dog - Vieri C. Timosci